Inaspettato comportamento di una stella vicino a un pianeta supermassiccio

Osservato per la prima volta l’inaspettato comportamento di una stella attorno a cui orbita un pianeta supermassiccio.

Inaspettato comportamento di una stella vicino a un pianeta supermassiccio

Osservato per la prima volta l’inaspettato comportamento di una stella attorno a cui orbita un pianeta supermassiccio.

Nel quarto decennio della sua vita il pittore prosegue, con zelo e senza sosta, nei suoi studi e nella produzione di nudi: già da giovanissimo aveva scelto di diventare pittore perché, secondo lui il nudo femminile era “l’opera più glorioso di Dio” e la sua pittura voleva essere la glorificazione di Dio.
William Etty occupa un posto sicuro tra gli artisti inglesi, anche se il suo disegno, spesso sbagliato, denuncia la mancanza di formazione scolastica, viene riscattato dal sentimento e dalla abilità pittorica che ha pochi eguali.
Le sue qualità si rivelano in particolare nei numerosi studî e bozzetti che ebbero notevole influsso su J. E. Millais e G. F. Watts

note tratte da: http://www.settemuse.it/pittori_scultori_europei/william_etty.htm

Pittura – William Etty (1787 – 1849) Nel quarto decennio della sua vita il pittore prosegue, con zelo e senza sosta, nei suoi studi e nella produzione di nudi: già da giovanissimo aveva scelto di diventare pittore perché, secondo lui il nudo femminile era “l’opera più glorioso di Dio” e la sua pittura voleva essere la glorificazione di Dio.

In origine, ovvero in età preistorica, era un grande lago di acqua dolce quello che ora si chiama Mar Nero. Nel periodo delle grandi glaciazioni il lago Nero dai riflessi di quelle acque, spesso limacciose, era circondato da pianure (in gran parte fertili) e altipiani.

Ishtar, la Grande Madre

Ishtar, la Grande Madre

Ishtar

Ishtar la Grande Madre è nuda, poiché la Verità non ha bisogno di coprirsi di veli.
Sul suo capo spicca l’emblema lunare. Nella mano destra Ishtar ha una coppa, simbolo di gioia e abbondanza perché contiene il nettare della Vita.
Nella sinistra, un loto, fiore che nasce sott’acqua ma che diventa di purezza ineguagliabile una volta sbocciato alla superficie. Il significato è dunque chiaro e fedele…

View On WordPress

La leggenda del Santo Graal ha sempre avuto un gran fascino sulle menti dei medievalisti, e non soltanto: anche registi, ufficiali militari, occultisti e scienziati si sono introdotti nel mondo misterioso in cui deve entrare chiunque voglia comprendere che cosa sia stato e sia oggi il Graal.

Santo Graal - Il calice di pietra che si conserva a Valencia

Santo Graal – Il calice di pietra che si conserva a Valencia

“La più antica fonte storica scritta che ci parla chiaramente del Sacro Calice è la scrittura di donazione del Calice, redatta dai monaci di San Juan de la Peña al re d’Aragona Don Martín I l’Umano”, datata “il 26 settembre 1399”, ha proseguito il professor Antuñano.
Il testo descrive “fedelmente il calice di pietra che si conserva oggi a Valencia. A partire da quel momento la sua storia è…

View On WordPress

Nel 1999 Andrew ha trascorso l’intero anno negli Stati Uniti invitato da “Baia Arts”, un gruppo del New England, per prendere parte alle loro mostre e attività.
Secondo Andrew, “L’anno in America mi ha dato di più come artista allora tutti gli otto anni di studi formali.” Dopo aver visto Royo e Pino a Art Expo 2000 a New York, ha scelto la direzione avrebbe preso la sua arte.